Salute in Pillole

A cura di Francesco Penlli - Ft


POSTURA ALVOLANTE;

Quando ci si mette in viaggio è necessario osservare alcune buone abitudini per evitare che alla lunga possano insorgere dolori non solo di schiena ma anche alle spalle ed al collo.

Quando si sale in auto si consiglia; dapprima di sedersi sul sedile tenendo entrambe le gambe ancora al di fuori dall’abitacolo. Solo successivamente si ruoterà il bacino portando entrambi gli arti inferiori a contatto coi pedali. Questo evita rischi di stiramento alla schiena e alle cosce. Procedimento inverso ma uguale per scendere dal mezzo.

Una volta seduti in auto E’ anzitutto consigliabile evitare di portare troppo lontano il sedile rispetto ai pedali, stare troppo “allungati” e “sdraiati” porta infiammazione al nervo sciatico e dolori di schiena e spalle. La posizione corretta è quando le nostre ginocchia restano semiflesse quando il piede è sull’acceleratore e le braccia fanno altrettanto nel tenere il volante.;

Lo schienale quindi non sarà proprio ad angolo retto ma intorno ai 100° o poco più. Il poggiatesta dovrà sfiorare la nuca ma non toccarla. Le mani impugneranno il volante a h. 9.15/10.10 ; evitare di guidare tenendo per periodi prolungati una mano alta ed una bassa tipo h. 11.25; oppure entrambe alte ravvicinate ad h. 11.05 perché porta dritti a contratture e blocco della spalla.

In conclusione si consiglia, specie per chi trascorre molto tempo alla guida, un cuscino-rullo da legare allo schienale e posizionare a livello della bassa schiena ;per favorire il mantenimento della fisiologica curvatura del rachide lombare.

Verificare sempre altezza del volante e del sedile, la giusta proporzione è quando le nostre braccia tese portano le mani ad; impugnare naturalmente il volante a h. 9.15 e l’angolo formatosi tra esse ed il busto (angolo ascellare) è di circa 45/50°°.

indietro